La dieta vegana: cosa ti può succedere! Le foto sono impressionanti!

0
931

Si dice dieta vegana crudista, perché da un lato non si mangiano carne, pesce, uova, formaggi e miele, ovvero tutti gli alimenti di origine animale. A ciò si aggiunge il crudismo, che impone quanto spiegato sopra. Molti dottori (come Kouchakoff e Lusignani, n.d.r.) sostenevano che tale regime alimentare fosse naturalmente adatto all’organismo umano, in quanto avrebbe il potere di rilassare la muscolatura liscia dei capillari con effetto di vasodilatazione. Il cibo cotto, in qualche modo, invece verrebbe ostacolato dall’organismo perché riconosciuto come estraneo. Ma non tutti i medici sono d’accordo, tutt’altro.

Quali sono i rischi della dieta vegana crudista?

L’American Dietetic Association (ADA) nota che i vegani possono andare incontro a carenze di vitamina B12, vitamina D, calcio, zinco ed occasionalmente riboflavina, che vanno integrati in qualche modo. Inoltre si corre anche il rischio dell’intossicazione alimentari, uno dei rischi maggiori legati al crudiveganismo: negli anni ’70 ci fu un vero e proprio allarme, causato dal consumo di tali alimenti: insalata, lattuga, succo, melone, germogli e bacche.

La dieta vegana di cibi crudi si basa sul 75-80% di frutta, il 10-20% di verdura (consumati sotto forma di centrifugato o a crudo) ed il rimanente 5% tra semi di vario tipo. I legumi e i cereali vengono fatti germogliare prima di essere utilizzati tal quali o per preparazioni più o meno elaborate. Pochi condimenti con le erbe speziate, così come poco frequente anche l’uso di olio a crudo. Ricordiamo, per chi intenda abbracciare questo regime alimentare, di non imporlo ai bambini, i quali hanno bisogno dell’intero spettro di sostante nutritive, derivanti anche dalla carne, perché, bisogna ricordarlo, la loro crescita sana non può essere di certo appannaggio di uno stile di vita alternativo e basato su determinate filosofie.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.